chi sono - Michela Mirici Cappa

Vai ai contenuti

Menu principale:

chi sono

“Una sequenza d’immagini rende intrigante l’irrompere dell’immaginario di Mirici Cappa, spesso attraversato da echi narrativi e poetici.
Con forza lirica e finezza psicologica, l’artista inventa situazioni sfuggenti a inquadrature statiche, che aspirano a cogliere una temporalità non scalfita dalle contingenze”.
(Antonella Iozzo)

Nata a Premosello Chiovenda (VB) nel 1969, dopo aver conseguito la maturità scientifica ed assecondando un'innata passione per il disegno accompagnata da doti artistico-creative, si laurea in architettura al Politecnico di Milano nel 1995.

Vive da sempre ad Omegna (VB), dove esercita la professione di architetto libero professionista.

Michela Mirici Cappa

Autrice del libro “Ambiente e sistema edilizio negli insediamenti walser di Alagna Valsesia, Macugnaga e Formazza” (Quaderni di cultura alpina - n. 55 - Priuli & Verlucca editori, Ivrea, 1997), riccamente corredato da disegni e rilievi eseguiti a china dall'autrice stessa, nell'anno 2001 compie un viaggio di studio e ricerca nella porzione svedese dell’artico europeo, finalizzato alla redazione di documentazione fotografica e tavole grafiche a corredo del libro “La casa saami. Antropologia dello spazio domestico in Lapponia” (G. Ligi, Il Segnalibro Editore, Torino – 2003).
Nell'anno 2003 comincia a frequentare un corso di pittura diventando così allieva del pittore omegnese Gilberto Carpo.
Grazie alle lezioni del maestro, ai suoi consigli e agli apprendimenti tecnici, inizia gradualmente a trovare la strada per esprimersi creativamente, elaborando un proprio linguaggio ed una propria espressione artistica.
Dall’anno 2014 sostituisce il maestro Gilberto Carpo, ritiratosi dall’insegnamento, nella conduzione della scuola di pittura.

*** *** *** *** ***


Espone in Italia e all’estero ottenendo ampi consensi dal pubblico e dalla critica professionale.

Hanno scritto di lei: Paolo Levi (critico d’arte, giornalista, saggista) – Sandro Serradifalco (editore, critico e saggista) – Serena Carlino (critico d’arte) - Elena Gollini (curatore d’arte e giornalista) - Stefania Bison (critico d’arte) - Aldo Maria Pero (docente universitario, critico-promotore-gallerista, fondatore del Movimento Arte del XXI Secolo) - Flavio De Gregorio (critico e storico dell’arte) - Antonella Iozzo (critico d’arte) - Andrea Domenico Taricco (critico d’arte) - Vito Antonio Laurino (critico d’arte) - Maria Teresa Prestigiacomo (critico d’arte) - Claudia Sensi (critico d’arte) - Salvatore Russo (critico d’arte) - Gilberto Carpo.

*** *** *** *** ***

con Gilberto Carpo - (cliccare sulla miniatura per un ingrandimento)
 
 cerca nel sito 
Torna ai contenuti | Torna al menu